Comunicazione importante

***ENGLISH BELOW***

Alla luce delle drammatiche vicende legate al COVID-19, l’associazione ESPAnet Italia si trova costretta a dover mettere in discussione la sua XIII Conferenza Annuale così come pianificata originariamente. Tuttavia, anziché procedere con un annullamento, è stato deciso di organizzare l’evento in forma telematica. L’associazione e il comitato organizzatore ritengono infatti che sia fondamentale essere partecipi della fase che le nostre società stanno attraversando. Le implicazioni e le sfide per il welfare e le politiche sociali sono senza precedenti ed è quanto mai urgente e necessario saper formulare interpretazioni e risposte all’altezza di tale scenario. Si è ritenuto inoltre importante non rinunciare a un appuntamento ormai divenuto un riferimento per tantissimi studiosi e operatori, non solo in Italia, cercando inoltre di cogliere le opportunità che la comunicazione digitale offre.

Si comunica dunque che:

– Le quote d’iscrizione sono state fortemente ridotte.
– La call for papers resta aperta. La scadenza del 21 aprile è posticipata al 15 maggio 2020.
– La conferenza si terrà nelle date del 17, 18 e 19 settembre 2020, di fatto prolungando di un giorno il calendario originario.
– L’evento non consisterà in una mera trasposizione su piattaforma digitale. I formati delle sessioni saranno rivisitati in modo da rendere la partecipazione quanto più coinvolgente e produttiva possibile. Saranno inoltre incluse alcune nuove sessioni, le quali mireranno ad esplorare in profondità il nesso fra l’attuale pandemia e i temi del welfare.
– A coloro che presenteranno un paper sarà richiesto di far circolare il loro contributo tassativamente entro il 31 agosto 2020, una condizione imprescindibile per permettere a tutti partecipanti un’esperienza proficua.

Seguiranno quanto prima ulteriori dettagli.

In the light of the dramatic events related to the COVID-19, the ESPAnet Italia association is forced to put into question its XIII Annual Conference as originally planned. However, rather than proceeding with a cancellation, it was decided to organize the event in a digital format. The association and the organizing committee believe that it is essential to be an active player in the crucial juncture that our societies are experiencing. The implications and challenges for welfare and social policies are unprecedented and it is more urgent and necessary than ever to formulate interpretations and responses up to this scenario. Also, it is deemed important not to cancel a venue that has become a reference point for many scholars and practitioners, in Italy and beyond, also seeking to seize the opportunities that digital communication offers.

Hence we inform you that:

– The registration fees have been significantly reduced.
– The call for papers stays open. The deadline of April 21 is postponed to 15 May 2020.
– The conference will be held on 17, 18 and 19 September 2020, in fact extending the original calendar by one day.
– The event will not consist of a mere transposition on a digital platform. The format of the sessions will be revisited so as to make participation as engaging and productive as possible. Also, some new sessions will be organized with the aim of exploring in depth the link between the current pandemic and welfare issues.
– Paper presenters will be asked to circulate their contribution by 31 August 2020, an essential condition to ensure that all participants have a profitable experience.

Further details will follow shortly.