Call for papers

(English below)

Coloro che intendono sottoporre una proposta di paper da discutere in una delle 38 sessioni del convegno dovranno inviare un abstract contenente:

– una breve sintesi del tema che verrà trattato nel paper e del quesito di ricerca che sorregge il lavoro stesso;
– un’indicazione delle principali ipotesi su cui si basa il lavoro, della metodologia seguita e delle fonti utilizzate;
– un’illustrazione dei principali risultati che emergono dal paper e del loro valore aggiunto rispetto alla conoscenza sostantiva del problema affrontato e/o della letteratura sul tema.

Ai fini di una migliore valutazione è opportuno che i proponenti si attengano il più possibile a queste indicazioni, inviando un abstract di 500-800 parole in modo da fornire ai coordinatori della sessione un adeguato quadro informativo. In sintonia con le finalità delle Conferenze di ESPAnet, nella costruzione delle sessioni – che prevedono di norma non più di 4 papers per ogni slot di ca. 60 minuti– i coordinatori/le coordinatrici cercheranno di realizzare un mix che consenta di:

– favorire l’avanzamento delle conoscenze in merito alla evoluzione dei problemi sociali e delle risposte di policy;
– promuovere un approccio comparativo all’analisi delle politiche sociali, sia a livello intra-nazionale sia a livello internazionale, tenendo conto della interazione tra diversi livelli di governo;
– favorire un approccio inter- e multi-disciplinare all’analisi delle politiche sociali;
– promuovere la collaborazione e l’incontro fra studiosi, ricercatori e amministratori pubblici.

Il processo di selezione
La scadenza per la presentazione di un abstract è il 15 maggio 2020. Gli abstract vanno inviati entro questa data compilando il modulo a questo link. Sarà cura dell’organizzazione provvedere all’inoltro delle proposte pervenute ai coordinatori di sessione. Ogni abstract potrà essere proposto per una sola sessione.

I responsabili di sessione procederanno alla selezione delle proposte pervenute, classificando gli abstract nelle seguenti 3 categorie:

  1. accettato: il paper sarà presentato e discusso alla conferenza;
  2. accettato come contributo disponibile online: il paper sarà inserito sul sito come contributed, ma non verrà presentato e discusso nella relativa sessione, se non in caso di assenza di un relatore;
  3. rifiutato.

Per ulteriori dettagli sulle date e le scadenze del processo di selezione, si veda questo link.

 

English version

To submit a paper proposal to one of the conference streams, you can fill the form available at this link.

The paper proposal will be a 500-800 words abstract, which is expected to:

– synthesize the main issue or research question the paper will deal with;
– indicate the major working hypotheses underlying the research, including adopted methodology and related sources of information; and
– illustrate the most relevant findings as well as the research contribution to current literature.

In line with previous ESPAnet conference editions, session coordinators will accept no more than 4 papers (sessions with more than 4 papers will be an exception). Paper sessions will privilege:

– a comparative approach to social policy analysis, both within the country and at the international level;

– an inter- and multi-disciplinary approach to social policy analysis;
– the advancement of knowledge with respect to the evolution of social problems and policies; and
– collaborative exchanges among scholars, researchers, and practitioners.

Selection process
The deadline for submitting an abstract is May 15th, 2020. The Organizing Committee will forward all received abstracts to session coordinators. Session coordinators will classify abstracts as follows:

  1. accepted: the paper will be presented and discussed at the conference;
  2. accepted as an online contribution (contributed paper): the paper will be listed in the program but it will not be presented within the related session;
  3. not accepted.

Further details on relevant dates and deadlines of the selection process, please see this link.