Espanet - The future of the welfare state - Università di Urbino
) Sessioni ) programma ) Authors meet critics ) Keynote Speaker ) registrazione ) Logistica

Quarta conferenza annuale ESPAnet Italia 2011
Innovare il welfare

Percorsi di trasformazione in Italia e in europa
E' stato richiesto l'accreditamento per la formazione continua presso l'Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali

Milano, 29 Settembre — 1 Ottobre 2011
Politecnico di Milano


CALL FOR ABSTRACTS

Il tema della conferenza riguarda l’innovazione nei programmi di welfare. I paper proposti dovranno quindi concentrarsi sulle trasformazioni intervenute negli specifici campi di policy a causa dei cambiamenti  sociali ed economici intervenuti oppure delle innovazione istituzionali avvenute negli ultimi anni. Verranno privilegiati contributi con taglio comparativo intra- o extra nazionale. In ogni sessione la presentazione dei paper sarà preceduta da un’introduzione generale al tema a cura dei responsabili della sessione di lavori.

Coloro i cui abstract sono stati accettati dovranno inviare il proprio paper entro il 15 luglio 2011 a papers@espanet-italia.net

LE SESSIONI DELLA CONFERENZA E CHI LE COORDINA

N. TITOLO COORDINATORI DI SESSIONE CONTATTI
1 Istruzione e mobilità sociale Aline Pennisi, Ministero dell’economia e delle finanze
Gabriele Ballarino, Università di Milano
Emmanuele Pavolini, Università di Macerata
e.pavolini@unimc.it
2 Terzo settore e partecipazione dei cittadini:
volontariato, rappresentanza, cittadinanza attiva
Paolo Boccagni, Università di Trento
Flaviano Zandonai, Iris Network
Paolo.Boccagni@unitn.it
3 Il "secondo welfare" in Italia: sfide e prospettive Ugo Ascoli, Università Politecnica delle Marche
Franca Maino, Università di Milano
u.ascoli@univpm.it
4 Diventare adulti in Italia Concetta Rondinelli, Servizio Studi Banca d’Italia
Francesca Modena, Università di Trento
concetta.rondinelli@bancaditalia.it
5 Le pensioni in Europa: riforme e sfide David Natali, Università di Bologna-Forlì
Matteo Jessoula, Università Statale di Milano
david.natali@unibo.it
6 Le politiche abitative italiane ed europee tra crisi e innovazione Guido Cavalca, Università di Milano-Bicocca
Pietro Palvarini, Università di Milano-Bicocca
p.palvarini@campus.unimib.it
7 Il welfare materiale nella città italiana ed europea: crisi e prospettive Gabriele Pasqui, Politecnico di Milano gabriele.pasqui@polimi.it
8 Creare coesione sociale nelle città ?  Giovanni Laino, Università di Napoli Federico II
Antonio Tosi,Politecnico di Milano
laino@unina.it
9 Innovazione sociale e coesione nella città contemporanea/Social innovation and cohesion in the contemporary European city Serena Vicari Haddock, Università Milano-Bicocca, Flavia Martinelli, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria serena.vicari@unimib.it
10 The effects of the economic crisis on family incomes, inequality and poverty Manos Matsaganis, Athens University of Economics and Business
Francesco Figari, Università dell’Insubria
matsaganis@aueb.gr
francesco.figari@uninsubria.it
11 Strategie di fronteggiamento della povertà nei contesti locali Enrica Morlicchio, Università di Napoli Federico II
Enrico Rebeggiani Università di Napoli Federico II
enmorlic@unina.it
12 Evoluzione del mercato del lavoro,  working poor e politiche di sostegno alle basse remunerazioni Elena Granaglia, Università di Roma 3
Maurizio Franzini, Università di Roma La Sapienza
elena.granaglia@fastwebnet.it
13 Trasformazioni lavorative e familiari e strategie di conciliazione: il ruolo delle politiche sociali Manuela Naldini, Università di Torino
Cristina Solera, Università Torino
manuela.naldini@unito.it
14 Aprire la “scatola nera”: campi e processi decisionali nell’ambito delle politiche sociali Lavinia Bifulco, Università di Milano-Bicocca
Vando Borghi, Università di Bologna
lavinia.bifulco@unimib.it
15 Professioni sociali e mutamenti del Welfare: tensioni e possibilità Carla Facchini, Università di Milano-Bicocca
Fedele Ruggeri, Università di Pisa
carla.facchini@unimib.it
16 Le politiche migratorie in Italia e in Europa. Il welfare per l’integrazione o l’integrazione per il welfare? Tiziana Caponio, Università di Torino
Eduardo Barberis, Università di Urbino
Irene Ponzo, FIERI
tiziana.caponio@unito.it
17 Ripensare le politiche del lavoro a partire dalla crisi Rosangela Lodigiani, Università Cattolica di Milano,
Roberto Rizza, Università di Bologna
rosangela.lodigiani@unicatt.it
18 Le politiche sanitarie delle regioni  tra sanità pubblica e sanità privata Angela Genova, Università di Urbino
Mario Cardano, Università di Torino
angela.genova@uniurb.it
19 The governance of social policy at the European Union level: law and politics Jean-Claude Barbier, Università di Parigi VII
Fabrice Colomb,
Université Paris 1 Panthéon Sorbonne
jean-claude.barbier@univ-paris1.fr
20 Federalismo fiscale e livelli essenziali delle prestazioni in ambito sociale e sociosanitario Maria Cecilia Guerra, Paolo Bosi, Università di Modena e Reggio Emilia mariacecilia.guerra@unimore.it
21 Le politiche di genere in Italia e in Europa: quale futuro? Alessia Donà
Università di Trento Barbara Poggio, Università di Trento
barbara.poggio@unitn.it

iscrizione al convegno 

I/le coordinatori/trici di sessione, congiuntamente con gli organizzatori della conferenza, informeranno gli interessati dell’esito della selezione entro il 3 maggio 2011.
Iscrizione al convegno
Per poter presentare il proprio paper bisogna essere iscritti alla Conferenza. Le quote di partecipazione sono le seguenti:

  • Docenti e ricercatori universitari (docenti, ricercatori, professionisti, ...) 200 Euro (inclusa cena sociale)
  • Ricercatori non strutturati presso università (assegnisti, dottorandi, contrattisti, studenti, ...) 125 Euro (inclusa cena  sociale)

Early bird registration entro e non oltre il 21 giugno 2011:

  • Docenti e ricercatori universitari (docenti, ricercatori, professionisti, ...) 150 Euro (inclusa cena sociale)
  • Ricercatori non strutturati presso università (assegnisti, dottorandi, contrattisti, studenti, ...) 100 Euro (inclusa cena  sociale)

Costo cena sociale per non partecipanti al convegno: 30,00 euro a persona

Le modalità di pagamento e quelle per le prenotazioni alberghiere saranno rese note sul sito entro il 30 Aprile 2011

 

 

Politecnico di Milano
Dipartimento di Architettura e Pianificazione (DIAP)
Via Ampère, 2

Politecnico di Milano  Dipartimento di Architettura e Pianificazione (DIAP)  Via Ampère, 2

METRO Fermata metropolitana: PIOLA – linea 2 (Verde) – direzione COLOGNO/GESSATE (da stazione Centrale e stazione Cadorna).

TRAM Fermata tram N° 23 (da Lambrate FS) e 33 (da Porta Venezia FS): P.za Leonardo da Vinci/Politecnico

 
 
PER INFORMAZIONI:
Dott.ssa Sonia Galster
espanet2011@polimi.it
tel. +39 02 2399.5466
 
 
Ufficio Stampa ESPAnet Milano
Dott.ssa Barbara Battaglia
press@espanet-italia.net
tel. +39 349 4354984
 
 
ESPAnet Italia
IL NETWORK ITALIANO PER L'ANALISI DELLE POLITICHE SOCIALI
www.espanet-italia.net
 
 

Tema della conferenza

L’obiettivo della conferenza è quello di analizzare le trasformazioni in corso nei sistemi di welfare europei, con particolare attenzione al caso italiano. La crisi economica degli ultimi anni, ma anche i rilevanti processi di cambiamento sociale, economico e demografico che hanno toccato l’Europa, hanno richiesto dei processi profondi di revisione degli assetti di welfare, in modo da rendere la protezione sociale più adeguata ai bisogni sociali e più sostenibile sul piano finanziario.

Alla ricerca delle soluzioni migliori per poter “quadrare il cerchio”, sono state introdotte, secondo modalità più o meno esplicite e incrementali, diverse innovazioni istituzionali, che in alcuni casi hanno comportato una revisione profonda dei modelli precedenti di welfare.

In questa fase turbolenta, l’Italia brilla per una scarsa capacità di innovazione e per una forte difficoltà ad introdurre trasformazioni profonde di un modello di welfare sempre più esplicitamente inadeguato e inefficiente.

Tuttavia anche nel nostro paese non mancano esperienze importanti di innovazione istituzionale e politica. La conferenza intende fare il punto su questi temi, invitando gli studiosi italiani ed europei ad interrogarsi sulle direzioni del cambiamento, sulle ragioni che lo rendono necessario e su quelle che ne ostacolano lo sviluppo.


Date importanti

Accettazione delle proposte di sessione

Il Comitato Scientifico-Organizzatore della conferenza invierà informazioni circa l’accettazione o meno delle proposte di sessione al più tardi entro il 31 gennaio 2011

Calendario Scadenze

Apertura per le proposte di coordinamento di sessione 8 novembre 2010
Presentazione delle proposte di coordinamento di sessione 15 gennaio 2011
Accettazione delle proposte di coordinamento di sessione 31 gennaio 2011
Call for papers in relazione alle sessioni selezionate 15 febbraio 2011
Accettazione degli abstract 15 aprile 2011
Comunicazione degli abstract accettati 3 maggio 2011
Invio dei paper ai coordinatori di sessione e al Comitato Scientifico-Organizzatore 15 luglio 2011

La registrazione al convegno sarà possibile a partire dal 3 maggio fino al 31 luglio 2011 al seguente indirizzo: www.espanet-italia.net/conferenza2011

 



 

 

2010 © ESPAnet • The Network for European Socil Policy Analysis
Espenet